Il livore post covid: tutti contro tutti, cosa sta succedendo? Una risposta esoterica.

Negli ultimi anni i conflitti interpersonali si sono esacerbati, ma questi ultimi mesi hanno visto aumentare la profondità della spaccatura tra “noi” e “loro”: da una parte i complottisti o negazionisti e dall’altra i servi del regime, queste sono a grandi linee le etichette che si attribuiscono reciprocamente.
In Italia, ma soprattutto negli US, almeno sui social sembra quasi sia scoppiata una guerra civile (che assurdo ossimoro). È necessario cercare di capire cosa sta succedendo a livello spirituale, da una prospettiva più elevata, come se fossimo su una terrazza ai piani alti, osservando una sommossa in strada.

È in atto un’importante battaglia tra Bene e Male, sui piani sottili. E tu, da che parte stai?

L’umanità è preda di una gigantesca forma pensiero!

In sostanza, siamo avvolti da una eggregore, un’entità psichica che in questo caso non pare proprio essere benevola (ce ne sono anche di benevole). Non è autocosciente, è come una nube tossica che si nutre di odio e rabbia, e soggioga l’essere umano per continuare a nutrirsi con le emozioni pesanti che emettiamo. E più si nutre, più cresce. Immersi in un’atmosfera di paura, gli essere umani provano emozioni sembra più oscure, di paura appunto, di inimicizia, di conflitto. Si è ormai innescato un circolo vizioso in cui rabbia nutre rabbia, ingrossando questo essere che ci rende ancora più prigionieri e perciò ancora più rabbiosi.

Alla base di questa creatura c’è un gruppo di potere oscuro che l’ha creata con potenti rituali.
Quindi, cosa possiamo fare?

Dobbiamo assolutamente non schierarci, non dare ragione a nessuno. Nella battaglia tra il bianco e il nero, “scegliere i colori”.

E come possiamo farlo? Ci sono molti modi, più o meno facili, che chiunque può intraprendere nella propria quotidinaità, anche se troverà maggiori o minori diffcoltà a seconda anche del proprio livello di consapevolezza..

1 – Salire ai pieni superiori… non nutrire la bestia, contribuire al suo sfaldarsi evitando di darle in pasto le nostre emozioni. È un gesto di ribellione, un centrarsi su sé e sul Divino.

2 – Agire e non reagire.
Informarsi, capire, comprendere, non lasciarsi colpire dagli insulti. Attenzione, qui non intendo dire che sia necessario incassare senza ribellarsi, bensì porsi in uno stato d’animo di serenità e lucidità che renda totalmente immuni dagli insulti di chi è preda della bestia.
Si tratta di comprendere che molti non sono padroni delle proprie reazioni, ma sono ad esse sottomessi.

3 – Possiamo utilizzare la situazione ribaltandola, come nell’Aikido. Invece di entrare in conflitto ed alimentarlo, possiamo BENEDIRE l’interlocutore sputa-veleno. Non ci rendiamo conto di quale sia la potenza della benedizione! L’atto di comprendere e amare chi soffre così tanto da odiare chiunque non sia d’accordo con lui, riveste di un velo benefico e guaritore sia chi riceve la benedizione che chi la fa. Vi accorgerete presto che se durante il giorno benedite chi incontrate, i colleghi, le persone in fila al supermercato, inizierete presto a sentirvi meglio, più sereni, benedetti a vostra volta.

4 – Meditare, pregare, cercare il bello nella vita, far sì che nella propria aura i colori dominanti siano l’oro, il rosa e l’azzurro piuttosto che il rosso cupo e il verde scuro è un ulteiore modo per sfuggire alle grinfie dell’eggregore.

Astraetevi dalla guerra di parole quotidiana perché è inutile all’umanità, ma è utilissima e fondamentale a chi l’umanità la tiene sotto scacco.

Questo non significa isolarsi dal mondo e lasciarlo al suo destino, perché noi volgiamo essere nel mondo, sebbene non del mondo: ci saranno sempre persone che chiedono il nostro aiuto, ci sono sempre occasioni nella vita in cui possiamo intervenire, ma che senso ha scatenarsi su facebook insultando e augurando la morte, dilungandosi in post in cui si attaccano sconosciuti che tali resteranno, passare ore ed ore a litigare, a secernere adrenalina e cortisolo, e stressarsi? La situazione concreta non cambierà in questo modo.
Si possono organizzare manifestazioni, iniziative pacifiche, mobilitarsi e associarsi per far venire alla luce il proprio pensiero, ma scannarsi sui social non porta oggettivamente a nessuna conclusione, tranne che a nutrire la bestia.

Dopo che avrete insultato uno sconosciuto che abita a 1200 chilometri da voi, non avrete cambiato la realtà delle cose concrete.
Ma avrete di gran lunga peggiorato la realtà del piano astrale.

E ben sappiamo che questo mondo è il risultato del piano superiore, quello astrale, che è la conseguenza degli accadimenti sul piano mentale.
(Mi riprometto di scrivere a breve una spiegazione sui piani dell’esistenza).

Per saperne di più:

Eggregore

Entità incorporea emanata da una o più persone in grado di influenzare i loro stessi pensieri e attitudini. Altrimenti detta forma-pensiero, è di natura collettiva e viene contemplata da tutti i principali studiosi della tradizione, da Steiner ad Aivanov.
https://it.wikipedia.org/wiki/Eggregora

Kali yuga – era dell’acquario

https://it.wikipedia.org/wiki/Kali_Yuga

Secondo l’indusimo, ci troviamo in un punto di massima lontananza dalla Luce, il cosiddetto Kali Yuga.
Ma la risalita verso tempi migliori è in atto, poiché ci stiamo avvicinando all’Era dell’Acquario.
(poiché l’asse della terra è inclinato e ruota su sé stesso, si manifesta ciò che è viene chiamata “precessione degli equinozi”, in un ciclo che riporta l’asse nella stessa posizione ogni 26000 anni. Questo periodo è stato suddiviso in ere di circa 2100 anni ciascuna, a seconda di dove si trovi il sole quando nel suo moto apparente quando attraversa il punto vernale, cioè l’intersezione tra eclittica ed equatore celeste.
Considerando la fascia di costellazioni che circonda il sistema solare, e che noi chiamiamo zodiaco, nel nostro tempo, durante l’equinozio di primavera, il punto vernale si trova nella costellazione dei pesci. tra qualche secolo, si sposterà in acquario. Ogni era ha il suo avatar, ovvero il suo reggente spirituale, la sua divinità. Per l’era dei Pesci è Gesù.
Quando inizierà l’era del’Acquario? Dipende dal sistema su cui ci basiamo, se astronomico o astrologico. Chi dice 2150, chi 2500, altri spostano la data ancora più in là. C’è anche chi, come Steiner, sostiene sia già iniziata.

https://it.wikipedia.org/wiki/Era_astrologica

(anche questo è un concetto che approfondirò in altra sede – è già iniziata l’era dell’Acquario?).

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Alla ricerca della Verità perduta: oltre il Velo

La verità, che cos'è? Chi ha ragione? È meglio seguire la religione o l'occultismo? Meglio cristianesimo o buddismo? Cosa scegliere tra cabala e alchimia, o forse psicanalisi? Partiamo da lontano: esiste UNA VERITÀ, che all'uomo non è dato di scoprire, non all'uomo...

In sintesi, cos’è la Cabala?

Quando diciamo che andiamo a fare "yoga", intendiamo un certo tipo di ginnastica con particolari posizioni, dette asana . In realtà andiamo a praticare l'Hatha Yoga, che è uno degli aspetti dello dello Yoga, disciplina orientale che comprende anche Bhakti Yoga,...

Antonino ed Emanuele

Emanuele Mocarelli ed Antonino Maiorana sono due insegnanti eccezionali, frequentare i loro corsi è uno spartiacque nella propria vita.  Insieme a loro si possono frequentare due corsi: Cabala e Tarocchi e Pulizia dell'Aura e Integrazione dell'Ombra, introduzione...

Perché siamo tutti depressi? Il parere di James Hillman

C'era una volta Madre Natura, che ci coccolava nei lunghi pomeriggi nei campi, nei boschi, nei giardini. C'erano le comunità, con cui si condividevano gioie e dolori. Oggi l'urbanizzazione selvaggia ci ha separati dalle nostre radici, i nuclei familiari sono sempre...

Dopo il risveglio: che fare?

E così ti sei risvegliato e adesso anche tu vuoi diventare un operatore olistico. Aiutare tutti, salvare il mondo e diventare tra i più citati sui social, con migliaia di visualizzazioni nei tuoi video e i tuoi libri in testa alle classifiche. Beh, questo destino...

20 03 20 – Il nuovo Primo giorno

Oggi è il primo giorno della mia nuova vita.Inauguro una pagina bianca, sono al terzo capitolo: infanzia, adolescenza e depressione, l'Inferno, poi il percorso di guarigione dalle dipendenze, il Purgatorio. Non credo di essere giunta in Paradiso, ma il Sentiero è...

Il livore post covid: tutti contro tutti, cosa sta succedendo? Una risposta esoterica.

Negli ultimi anni i conflitti interpersonali si sono esacerbati, ma questi ultimi mesi hanno visto aumentare la profondità della spaccatura tra "noi" e "loro": da una parte i complottisti o negazionisti e dall'altra i servi del regime, queste sono a grandi linee le...

Breve introduzione al mondo dei simboli, tra esoterismo e psicologia

Chi si avvicina allo studio delle realtà altre, oltre quella fisica, si imbatte subito in disegni che raffigurano simboli, o immagini che li racchiudono, dai quadri, agli affreschi, a tutte le suggestive immagini che si trovano nei testi alchemici e che paiono...

La vita è un puzzle: trova l’immagine di te stesso

Si dice che nasciamo con una missione, e penso si pensa alla professione: cosa sono nato o nata per fare? C'è un fraintendimento di fondo: non tutti siamo destinati a diventare celebri (anche se per 15 minuti, diceva Warhol, la fama non si nega a nessuno), ma tutti...

Cabala: quale Albero della Vita ti aiuta a crescere?

Prima di addentrarci nella spiegazione di come si può usare la Cabala per la propria crescita personale, mi preme sciogliere un dubbio che si presenta immediatamente appena si cerca il temine " l'Albero della Vita" su Google. Si nota subito che si possono trovare due...
Share This